• slide1
  • slide2
  • 4
  • slide3
  • slide4
  • slide5
  • slide

Formazione Teologica
(SFT)

La Scuola di formazione teologica è nata negli anni '70 per volontà dell'allora Vescovo di Parma Amilcare Pasini, che chiese di instaurare in Diocesi una struttura di dialogo teologico: la Scuola di formazione teologica. In essa ha subito incominciato a lavorare chi da tempo era desideroso di dissetarsi alle sorgenti della Parola di Dio e di ritemprarsi nella riflessione cristiana. Insieme con loro anche alcuni presbiteri, come necessari collaboratori del Vescovo nei rispettivi ambiti del campo teologico, insegnando, impararono ad animare il dialogo della carità intellettuale. Il gruppo dei docenti condivide alcune idee di fondo: la centralità della Scrittura assunta con i principi del metodo storico-critico; la necessità di continuare nella conoscenza e recezione del Concilio Vaticano II. La Scuola di formazione teologica oggi ha sede presso il Centro Pastorale, in viale Solferino 25, Parma. I corsi sono aperti a tutti (età minima 18 anni) e si tengono ogni sabato, dal primo sabato di ottobre, al primo sabato di giugno, dalle ore 15 alle ore 18,15.

Leggi tutto

Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo
19 gennaio 2020: II Domenica

In quel tempo, Giovanni, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: «Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo! Egli è colui del quale ho detto: “Dopo di me viene un uomo che è avanti a me, perché era prima di me”. Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare nell’acqua, perché egli fosse manifestato a Israele». Giovanni testimoniò dicendo: «Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui. Io non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a battezzare nell’acqua mi disse: “Colui sul quale vedrai discendere e rimanere lo Spirito, è lui che battezza nello Spirito Santo”. E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio».
(GV 1,29-34)

Ascolta l'omilia

Giornata per il dialogo ebraico-cristiano
(Cantico dei Cantici)

La XXXI Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei si è celebrata quest’anno il 16 gennaio nelle diocesi italiane, alla vigilia della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (18-25 gennaio) e a pochi giorni dal Giorno della memoria (27 gennaio). Tantissime le iniziative, le tavole rotonde, gli incontri. “Negli ultimi anni – spiega il direttore dell’Ufficio Cei per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, don Giuliano Savin, al Sir – sul tavolo dell’amicizia e della fraternità sono stati aperti alcuni rotoli delle Meghillot. Nel 2020 verrà aperto quello del Cantico dei Cantici”. E proprio "Il Cantico dei Cantici” è stato al centro della Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei, in particolare in un incontro nell’Aula Paolo VI della Pontificia Università Lateranense....

Leggi tutto

assemblea domenicale

Assemblea domenicale

Domenica ore 11,00
Celebrazione eucaristica
Assemblea dei credenti nel Risorto
(Mariano: ore 10,00)

Vangelo

Preparazione liturgia

Ogni giovedì alle 18,45 preparazione liturgia della domenica (sospeso luglio, agosto e settembre)

bambina

Catechismo ragazzi

Giovedì pomeriggio catechismo ragazzi
Inizio 10 ottobre Preleva il Modulo adesione e visualizza il Calendario

Buttura

Catechesi biblica

Da ottobre a maggio: Storia della successione al trono di David. Visualizza il Calendario

Manuductio al cristianesimo

Manuductio Introduzione

Condotti per mano alla teologia della salvezza
Introduzione al cristianesimo
Visualizza

Battesimo vita nuova

Battesimo:
vita nuova

Per conoscere meglio ciò che facciamo.
Calendario e materiale degli incontri
Visualizza