• slide1
  • slide2
  • 4
  • slide3
  • slide4
  • slide5
  • slide

Formazione Teologica
(SFT)

La Scuola di formazione teologica è nata negli anni '70 per volontà dell'allora Vescovo di Parma Amilcare Pasini, che chiese di instaurare in Diocesi una struttura di dialogo teologico: la Scuola di formazione teologica. In essa ha subito incominciato a lavorare chi da tempo era desideroso di dissetarsi alle sorgenti della Parola di Dio e di ritemprarsi nella riflessione cristiana. Insieme con loro anche alcuni presbiteri, come necessari collaboratori del Vescovo nei rispettivi ambiti del campo teologico, insegnando, impararono ad animare il dialogo della carità intellettuale. Il gruppo dei docenti condivide alcune idee di fondo: la centralità della Scrittura assunta con i principi del metodo storico-critico; la necessità di continuare nella conoscenza e recezione del Concilio Vaticano II. La Scuola di formazione teologica oggi ha sede presso il Centro Pastorale, in viale Solferino 25, Parma. I corsi sono aperti a tutti (età minima 18 anni) e si tengono ogni sabato, dal primo sabato di ottobre, al primo sabato di giugno, dalle ore 15 alle ore 18,15.

Leggi tutto

La vostra giustizia
16 febbraio: VI Domenica

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Io vi dico: se la vostra giustizia non supererà quella degli scribi e dei farisei, non entrerete nel regno dei cieli. Avete inteso che fu detto agli antichi: “Non ucciderai; chi avrà ucciso dovrà essere sottoposto al giudizio”. Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello dovrà essere sottoposto al giudizio. Avete inteso che fu detto: “Non commetterai adulterio”. Ma io vi dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel proprio cuore. Avete anche inteso che fu detto agli antichi: “Non giurerai il falso, ma adempirai verso il Signore i tuoi giuramenti”. Ma io vi dico: non giurate affatto. Sia invece il vostro parlare: “sì, sì”, “no, no”; il di più viene dal Maligno».
(Mt 5,17-37)

Ascolta l'omilia

Cos'è la Liturgia
(Dialoghi con Paolo VI, J. Guitton)

“Il papa ha sempre messo la liturgia al centro della sua vita di preghiera e di pensiero. Ma per lui la liturgia è un fatto molto più largo della preghiera ufficiale e del culto. In tutta la sua vita, come nei minimi particolari del suo comportamento quotidiano, si ritrova l’essenza della liturgia. Il lavoro, il nutrirsi, il riposo sono gli atti della liturgia profana per gli uomini (si pensi a Virgilio) che non possono far a meno del sacro. Allora, cos’è la liturgia? Se qualcuno me lo chiedesse direi che la liturgia, in senso molto largo, è un’eleganza, una lentezza, una dignità dell’atto. Molti hanno bisogno di paramenti immacolati, di qualche pietra al dito. La liturgia sono anche le abitudini portate fino al sacro; l’ordine minuzioso, la solennità: rendere solenni i pochi passi che ci sono dalla camera allo studio....

Leggi tutto

assemblea domenicale

Assemblea domenicale

Domenica ore 11,00
Celebrazione eucaristica
Assemblea dei credenti nel Risorto
(Mariano: ore 10,00)

Vangelo

Preparazione liturgia

Ogni giovedì alle 18,45 preparazione liturgia della domenica (sospeso luglio, agosto e settembre)

bambina

Catechismo ragazzi

Giovedì pomeriggio catechismo ragazzi
Inizio 10 ottobre Preleva il Modulo adesione e visualizza il Calendario

Buttura

Catechesi biblica

Da ottobre a maggio: Storia della successione al trono di David. Visualizza il Calendario

Manuductio al cristianesimo

Manuductio Introduzione

Condotti per mano alla teologia della salvezza
Introduzione al cristianesimo
Visualizza

Battesimo vita nuova

Battesimo:
vita nuova

Per conoscere meglio ciò che facciamo.
Calendario e materiale degli incontri
Visualizza